into-the-wild-movie

In to The Wild – Non farti governare dalla rabbia

Into the Wild è un film che mi ha colpito molto. Ma non per il senso di libertà che sembra trasmettere Christopher McCandless. Esattamente il contrario Il protagonista mi sembra arrabbiato, solo, triste e soprattutto sta fuggendo. Christopher crede di

into-the-wild-movie

In to The Wild – Non farti governare dalla rabbia

Into the Wild è un film che mi ha colpito molto. Ma non per il senso di libertà che sembra trasmettere Christopher McCandless. Esattamente il contrario Il protagonista mi sembra arrabbiato, solo, triste e soprattutto sta fuggendo. Christopher crede di

cambiamento

Come attuare un cambiamento positivo nella società

Ogni giorno siamo sgomenti di fronte alle notizie che leggiamo sul web o sulla carta stampata oppure che osserviamo facendo zapping in TV. Ci assale un senso di impotenza, misto a rabbia, e ci domandiamo perché il mondo sembra inevitabilmente

cambiamento

Come attuare un cambiamento positivo nella società

Ogni giorno siamo sgomenti di fronte alle notizie che leggiamo sul web o sulla carta stampata oppure che osserviamo facendo zapping in TV. Ci assale un senso di impotenza, misto a rabbia, e ci domandiamo perché il mondo sembra inevitabilmente

cambiamento

I veri responsabili del nostro cambiamento non sono gli altri. Siamo noi stessi.

Spesso non ci accorgiamo che trattiamo male proprio le persone a cui diciamo di voler bene (e a cui vogliamo bene veramente). Inconsciamente è normale replicare i rapporti avuti con le persone che ci sono state vicino nella nostra crescita

cambiamento

I veri responsabili del nostro cambiamento non sono gli altri. Siamo noi stessi.

Spesso non ci accorgiamo che trattiamo male proprio le persone a cui diciamo di voler bene (e a cui vogliamo bene veramente). Inconsciamente è normale replicare i rapporti avuti con le persone che ci sono state vicino nella nostra crescita

galline

Il Funerale della Volpe

Una volta le galline trovarono la volpe in mezzo al sentiero. Aveva gli occhi chiusi, la coda non si muoveva. – È morta, è morta – gridarono le galline. – Facciamole il funerale. Difatti suonarono le campane a morto, si

galline

Il Funerale della Volpe

Una volta le galline trovarono la volpe in mezzo al sentiero. Aveva gli occhi chiusi, la coda non si muoveva. – È morta, è morta – gridarono le galline. – Facciamole il funerale. Difatti suonarono le campane a morto, si

euro ed europa

Euro, Europa e Area Valutaria Ottimale

Partendo dal concetto Area Valutaria Ottimale vorrei analizzare l’attuale situazione economica italiana ed europea. Un’area valutaria ottimale è un gruppo di paesi per i quali, vista la stretta integrazione per quel che riguarda gli scambi internazionali e la facilità nel movimento dei

euro ed europa

Euro, Europa e Area Valutaria Ottimale

Partendo dal concetto Area Valutaria Ottimale vorrei analizzare l’attuale situazione economica italiana ed europea. Un’area valutaria ottimale è un gruppo di paesi per i quali, vista la stretta integrazione per quel che riguarda gli scambi internazionali e la facilità nel movimento dei

bambino arrabbiato

E’ sempre colpa di qualcuno

E’ Colpa di chi ha votato Bersani alle Primarie E’ Colpa di Bersani che si è candidato alle Primarie E’ Colpa di chi ha deciso che chi non aveva votato al primo turno delle primarie non poteva votare al secondo

bambino arrabbiato

E’ sempre colpa di qualcuno

E’ Colpa di chi ha votato Bersani alle Primarie E’ Colpa di Bersani che si è candidato alle Primarie E’ Colpa di chi ha deciso che chi non aveva votato al primo turno delle primarie non poteva votare al secondo

mastella-1

Le presentazioni dei politici in stile M5S

“Ciao, Sono Clemente Mastella da Ceppaloni. Ho 3 incarichi, ed il mio giornale di partito che legge forse solo mia moglie chiamato il Campanile prende circa un milione di euro di contributi statali all’anno, che io mi metto in tasca.

mastella-1

Le presentazioni dei politici in stile M5S

“Ciao, Sono Clemente Mastella da Ceppaloni. Ho 3 incarichi, ed il mio giornale di partito che legge forse solo mia moglie chiamato il Campanile prende circa un milione di euro di contributi statali all’anno, che io mi metto in tasca.